Podcast storici

Cosa ha inventato James Watt?

Cosa ha inventato James Watt?

Lo scozzese James Watt è noto soprattutto per l'invenzione della macchina a vapore: la sua invenzione fu la potenza ingegneristica che rese possibile la rivoluzione industriale e cambiò per sempre il mondo come lo conosciamo. Ma in realtà non ha inventato il motore a vapore come molti credono - era, in effetti, ispirato a un motore a vapore esistente.

Il nuovo motore a vapore

Come rispettato ingegnere meccanico, James Watt aveva connessioni all'Università di Glasgow. Avevano bisogno di riparare il loro motore a vapore Newcomen e hanno chiesto a James Watt di ripararlo per loro. Mentre lavorava su questo motore, si rese conto che i progetti attuali sprecavano troppa energia. Watt ha migliorato il design aggiungendo un condensatore separato che eviterebbe uno spreco di energia, rendendo la macchina molto più potente ed efficiente.

Potenza

James Watt fu la persona che sviluppò il concetto di "potenza" e per onorare le sue invenzioni, l'unità SI per il potere, Watt, prese il suo nome.

Fotocopiatrice

L'altra principale invenzione di James Watt fu quella della fotocopiatrice. All'epoca, nel 1780, non c'era modo di fare copie precise di disegni o lettere senza farlo a mano o usando penne collegate su più fogli di carta. James Watt ha creato un modo per fare fotocopie trasferendo l'inchiostro dalla parte anteriore dell'originale alla parte posteriore di un altro foglio di carta (con il quale è stato duplicato esattamente) e ha anche sviluppato una macchina da stampa per eseguire efficacemente il trasferimento. La sua invenzione è stata una pietra miliare nell'evoluzione della fotocopiatrice.

Altre invenzioni

James Watt inventò un paio di macchine funzionanti per copiare medaglioni e sculture, ma non lo brevettò mai. Gli piaceva anche sperimentare la chimica e capire come combinare determinate sostanze chimiche per creare un tipo di candeggina molto efficace ed economico.


Guarda il video: Grandi Personaggi - James Watt (Gennaio 2022).