Podcast di storia

Cronologia di Paro

Cronologia di Paro

  • C. 5000 aC

    Le Cicladi sono inizialmente abitate da coloni provenienti dall'Asia Mnior.

  • 3000 aC - 2200 aC

    Le prime testimonianze archeologiche di comunità organizzate nelle Cicladi.

  • 3000 aC - 2000 aC

    Le distintive figurine di marmo minimaliste in piedi sono prodotte nelle Cicladi.

  • 2200 aC - 1700 aC

    Prove dell'urbanistica e dell'architettura più sofisticata nelle Ciladi.

  • 1700 a.C. - 1400 a.C.

    La cultura delle Cicladi è sempre più influenzata dalla Creta minoica.

  • 1650 a.C. - 1550 a.C.

    Eruzione di Thera e conseguenti onde di marea, distruzione di Akrotiri e di altri centri dell'Egeo.

  • 1400 aC - 1100 aC

    La cultura delle Cicladi è sempre più influenzata dalla civiltà micenea della Grecia continentale.

  • C. 1100 aC

    Prove di distruzione e abbandono degli insediamenti nelle Cicladi.

  • C. 700 aC

    Paros inizia ad esportare il suo marmo pario in tutto il mondo greco ed è ampiamente utilizzato nei templi e nella scultura.

  • 478 aC

    Molti stati delle Cicladi si uniscono alla Lega di Delo guidata dagli Ateniesi come difesa contro l'aggressione persiana.

  • 431 a.C. - 404 a.C.

    Gli stati della città delle Cicladi si schierano con Atene nella guerra del Peloponneso contro Sparta e i suoi alleati.

  • 166 aC

    Roma cede ad Atene il dominio sulle Cicladi.


Laconia

Sparta è la capitale della Prefettura della Laconia, situata nella fertile pianura di Evrotas, racchiusa tra la catena del Taigeto e il monte Parnon e delimitata dal mare a sud.

Nell'antichità, Sparta era una città stato militare greca dorica. Possedeva l'esercito più formidabile del mondo greco antico e, dopo aver ottenuto notevoli vittorie sugli imperi ateniese e persiano, si considerava il protettore naturale della Grecia.

Oggi la moderna Sparta, che è costruita direttamente sopra l'antico insediamento, è una città alla mano con ampie strade alberate e offre molte rovine da visitare ed è anche di gran lunga la base migliore per esplorare le rovine di Mistra bizantina , a 6 km.

La tradizione vuole che Sparta sia stata fondata da Lacedemone, figlio di Zeus e Taigete, che chiamò la città come sua moglie, figlia di Eurota. La storia documentata di Sparta iniziò con le invasioni doriche -i primi anni dopo la guerra di Troia-, quando il Peloponneso fu colonizzato da tribù greche provenienti dall'Epiro e dalla Macedonia, sottomettendo o spostando i più antichi abitanti greci achei.

Lo stato appena fondato non divenne potente fino a quando Licurgo (ex re di Sparta) unificò lo stato e istituì la formazione che era la sua caratteristica distintiva e la fonte della sua grandezza. Le leggi non scritte di Lykurgos seguivano l'eunomia (buona applicazione delle leggi), ma allo stesso tempo avevano i semi dell'aggressività. Dopo alcuni anni di utilizzo, Sparta conquistò quasi tutta la Laconia. Gli Spartani non si sono fermati qui. Conquistarono Messenia, grazie alle sue pianure ricche e fertili, dopo due guerre (743-724, 685-668 a.C.) e la città si affermò come potenza locale nel Peloponneso e nel resto della Grecia.

Durante i secoli successivi, Sparta sviluppò una reputazione come forza combattente di terra. Quando la Persia, con l'ambizione di espandersi in Europa, minacciò di invaderla, le città greche riconobbero Sparta come loro capo e divennero una potenza unita. Nel 480 a.C. una piccola unità spartana sotto il re Leonida tenne un'ultima resistenza leggendaria contro un massiccio esercito persiano invasore nella battaglia delle Termopili. Un anno dopo, Sparta si riunì a pieno regime e condusse un'alleanza greca contro i Persiani a Platea. Lì, una decisiva vittoria greca pose fine alla guerra greco-persiana.

In epoca classica successiva, Sparta insieme ad Atene, Tebe e Persia erano state le principali potenze in lotta per la supremazia l'una contro l'altra. La più grande serie di conflitti tra Atene e Sparta, che ha portato allo smantellamento dell'impero ateniese, è chiamata guerra del Peloponneso. I tentativi ateniesi di controllare la Grecia e assumere il ruolo spartano di "guardiano dell'ellenismo" si conclusero con un fallimento. Sparta, una cultura tradizionalmente continentale, divenne una potenza navale per vincere la potente flotta ateniese.

Alla fine del V secolo a.C. Sparta si distingueva come uno stato che aveva sconfitto l'impero ateniese e aveva invaso la Persia, un periodo che segna l'egemonia spartana. Durante la guerra di Corinto, Sparta affrontò una coalizione dei principali stati greci: Tebe, Atene, Corinto e Argo. L'alleanza era inizialmente sostenuta dalla Persia, le cui terre in Anatolia erano state invase da Sparta e che temevano un'ulteriore espansione spartana in Asia. Sparta ottenne una serie di vittorie terrestri ma molte delle sue navi furono distrutte a Cnido da una flotta mercenaria greco-fenicia che la Persia aveva dato ad Atene. L'evento danneggiò gravemente la potenza navale di Sparta, ma non pose fine alle sue aspirazioni di invadere ulteriormente la Persia, fino a quando Conor l'ateniese devastò la costa spartana e provocò la vecchia paura spartana di una rivolta degli iloti. Dopo qualche altro anno di combattimenti, fu istituita la "Pace del Re". Tutti gli stati greci dovevano rimanere indipendenti e il confine asiatico della Persia sarebbe stato libero dalla minaccia spartana.

Sparta è entrata nel suo declino a lungo termine dopo una grave sconfitta militare a Epaminonda di Tebe e la battaglia di Leuttra. Questa è stata la prima volta che Sparta ha perso una battaglia di terra a piena forza. Poiché la cittadinanza spartana è stata ereditata dal sangue, la città ha iniziato ad affrontare il problema di avere una popolazione di iloti che supera di gran lunga i suoi cittadini. Nonostante il declino di Sparta, i cittadini continuarono a credere nella loro superiorità. Anche quando Filippo il Macedone creò la Lega dei Greci per fermare l'espansionismo persiano, gli spartani furono esclusi di propria volontà. Filippo, ben consapevole della caparbietà spartana, scelse di non mettere a rischio la sua egemonia tentando di conquistare la Laconia con la forza. Dopo la conquista romana della Grecia, gli spartani continuarono il loro stile di vita e la città divenne un'attrazione turistica per l'élite romana che veniva ad osservare le "insolite" usanze spartane.


1878-1879

La lampada ad arco, pezzo forte dell'Esposizione Universale di Parigi

All'Esposizione Universale di Parigi, il mondo ha scoperto un nuovo modo di creare la luce: l'illuminazione elettrica. I visitatori meravigliati che passeggiano lungo l'Avenue de l'Opéra hanno visto la prima "candela elettrica": una lampada ad arco inventata da Pavel Jablochkov, un ingegnere russo che vive a Parigi. Montrealer J.-A.-I. Brama. assistito all'evento. Era affascinato da questo metodo di illuminazione, "100 volte più potente" della luce a gas. Tornò a Montréal e, con l'aiuto di amici gesuiti, eseguì una prima prova della lampada ad arco sul tetto del Collège Sainte-Marie a Bleury e Dorchester (oggi René-Lévesque Blvd.). Solo pochi passanti erano presenti a questa prima "illuminazione" dello skyline di Montréal.

Dimostrazione pubblica della lampada ad arco a Montreal

Il 16 maggio Craig condusse una dimostrazione pubblica della lampada ad arco a Montréal, questa volta al Champ-de-Mars, la piazza d'armi militare. Secondo l'edizione del giorno successivo del quotidiano La Minerve, diverse migliaia di spettatori hanno espresso la loro soddisfazione. I più entusiasti hanno descritto la lampada come un "sole di mezzanotte", altri ne hanno parlato come un'invenzione che avrebbe rivoluzionato il loro modo di vivere.

Rivoluzione nell'illuminazione

Il 21 ottobre, nel suo laboratorio a Menlo Park, nel New Jersey, Thomas Alva Edison. perfezionato la lampadina a incandescenza. Ha quindi concepito una centrale elettrica e un sistema di distribuzione a cui sarebbero stati collegati i clienti. In tal modo, Edison ha avviato lo straordinario sviluppo dell'industria elettrica in tutto il mondo. L'entusiasmo per l'energia elettrica ha continuato a crescere man mano che una varietà di applicazioni nuove e impreviste sono state trovate nell'industria e negli affari, così come in molti aspetti della vita quotidiana.

Presentazione

La seguente presentazione contiene immagini degli anni 1878-1879

Luci come questa venivano utilizzate principalmente per illuminare strade e impianti industriali. Con una durata molto breve, dovevano essere regolati quasi ogni giorno.

Le luci a incandescenza furono introdotte per la prima volta negli anni 1870. I primi modelli erano dotati di filamenti di carbonio prodotti dalla carbonizzazione di fibre vegetali naturali. Questi filamenti erano molto fragili e scomparvero nel 1905, sostituiti da materiali più resistenti. Uno di questi, il tungsteno duttile, è emerso come nuovo standard nel 1911. Adottato nel 1935, i filamenti di tungsteno a doppia spirale sono ancora in uso oggi.

Collezione historique d'Hydro-Québec
1996.1694

Questa replica commemora il 100° anniversario della lampadina sviluppata da Thomas Alva Edison nel 1879. All'interno della lampadina, un filamento di carbonio produce luce quando riscaldato da una corrente elettrica.

Collezione historique d'Hydro-Québec
2006.0106


3. Era un'era di enorme crescita della popolazione urbana

Nei 39 anni precedenti il ​​1911, la popolazione di Parigi è cresciuta del 64%. Alla fine della Belle Époque, la popolazione di Parigi era più alta di oggi.

Parigi nel 1897 – Boulevard Montmartre, di Camille Pissarro Boulevard des Capucines di Claude Monet, 1883

La popolazione di New York è aumentata di 2 volte e mezzo dal 1870 al 1900.

La Fifth Avenue di New York City, vivace con traffico trainato da cavalli e due automobili, 1900

Chicago ha registrato una crescita ancora maggiore, con un incredibile aumento di dieci volte della popolazione tra il 1870 e il 1900.


Cronologia di Impatti della Terra

Copyright © 2010-2021 Ken Polsson
e-mail internet: [email protected]
Tutti i diritti riservati. È concesso il permesso di creare collegamenti web
a questo sito, a non copiare queste pagine su altri siti web.
URL: http://kpolsson.com/impact/

Questo documento è un tentativo di riunire varie fonti pubblicate per presentare una linea temporale sugli impatti della Terra. I meteoriti sono oggetti spaziali che sopravvivono al passaggio attraverso l'atmosfera terrestre e impattano sulla superficie terrestre. Quelle che bruciano nell'atmosfera sono chiamate meteore o stelle cadenti. Prima di incontrare l'atmosfera terrestre, i meteoroidi sono piccole particelle provenienti da asteroidi e comete che orbitano attorno al Sole.

I riferimenti sono numerati tra [parentesi], che sono elencati qui. Un numero dopo il punto indica la pagina nella fonte.

Ultimo aggiornamento: 2021 gennaio 22.

2023 milioni a.C.

  • Un cratere da impatto di circa 300 km di diametro viene creato nell'odierna Vredefort, in Sudafrica. [523.185]

1850 milioni a.C.

  • Un cratere da impatto di circa 200 km di diametro viene creato nell'odierna Sudbury, Ontario, Canada. [523.185]

600 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 60 km di diametro viene creato nell'odierna Beaverhead, Montana, USA. [523.185]

580 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 85-90 km di diametro viene creato nell'odierna Acraman, nel South Australia. [523.185]

400 milioni aC

  • Un asteroide colpisce la Terra nell'odierna Ucraina centrale, lasciando creare circa 4 miglia di diametro, 2000 piedi di profondità. [1005.64]

368 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 55 km di diametro viene creato nell'attuale Siljan Ring, in Svezia. [523.185]

360 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 54 km di diametro viene creato nell'odierna Charlevoix, Quebec, Canada. [523.185]

247 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 40 km di diametro viene creato nell'odierna Araguainha, in Brasile. [523.185]

220 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 40 km di diametro viene creato nell'odierna Saint Martin, Manitoba, Canada. [523.185]

214 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 100 km di diametro viene creato nell'odierna Manicougan, Quebec, Canada. [523.185]

175 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 80 km di diametro viene creato nell'odierna Puchezh-Katunki, in Russia. [523.185]

145 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 70 km di diametro viene creato nell'odierna Morokwena, in Sudafrica. [523.185]

144 milioni aC

128 milioni a.C.

  • Un cratere da impatto di circa 55 km di diametro viene creato nell'odierna Tookoonooka, nel Queensland, in Australia. [523.185]

65 milioni aC

  • Una cometa o un asteroide con un diametro stimato di 10-12 km impatta la Terra a 20-60 km al secondo in quella che oggi è Chicxulub nella penisola messicana dello Yucat, creando un cratere di circa 180-300 km di diametro e profondo 30-50 km. La posizione del cratere viene scoperta alla fine degli anni '70 e si sospetta che abbia avuto un ruolo nella scomparsa dei dinosauri. [523.178,185] [526.208]

57 milioni aC

  • Un cratere da impatto di circa 65 km di diametro viene creato nell'odierna Kara, in Russia. [523.185]
    vvv pubblicità vvv


Il nostro blog La nostra cronologia

In primo luogo, questa pagina non soddisfa la prima parte di quella definizione di aggiornamento regolare, quindi chiamiamola Timeline. O anche contenuti che non si adattano bene ad altre pagine.

Lotteria per pub, fastfood da asporto e alloggi spaziosi

Scommetti $ 28 per possedere il tuo pezzo d'Irlanda

Biglietti a £ 20 (circa $ 28) Vinci 2 funzionanti completi redditizio aziende al di fuori di Waterford, in Irlanda e £ 15.000 per rifornire le aziende o apportare modifiche per mettere il proprio marchio sulle cose.

Scopri di più sull'essere un espatriato o un nomade globale QUI o trova citazioni ispiratrici QUI

"Mi hanno detto di far crescere le radici, invece mi sono cresciute le ali". --Louis de Bernieres

Karin e io ci siamo trasferiti per la prima volta in Irlanda dall'Oregon negli Stati Uniti nel 1996. I nostri viaggi e la vita sull'isola greca di Paros hanno incluso il 2000-2011. Vedi il blog di Paros Paradise Poi di nuovo brevemente in Irlanda prima di soggiorni sempre crescenti a Praga: il nostro blog e guida turistica per Praga e la Repubblica Ceca è CzechMates Dal 2016 siamo tornati in Irlanda e abbiamo preso l'abitudine di percorrere tutte le strade secondarie e molte delle autostrade.

Ci auguriamo che le nostre foto e descrizioni vi piacciano mentre viaggiamo in Irlanda come addetti ai lavori. Karin è stata descritta da un amico come una suggestiva fotoreporter. Un esempio recente è un fine settimana di aprile in un hotel termale a Ennistymon, nella contea di Clare. Fare clic sulla foto per raggiungere Google Foto. Per vedere le descrizioni potrebbe essere necessario fare clic sul simbolo Info. Oppure link diretto: https://photos.app.goo.gl/3w2Gu9cHKpozzUqn6

Trova altri suoi diari fotografici sotto Contenuto della barra laterale di seguito.

La Guinness ti fa bene

Sono un fan della Guinness dal mio primo viaggio in Irlanda più di 30 anni fa. Quando mi sono trasferito a West Cork, alcuni locali hanno cercato di convertirmi a Murphy, ma come il resto del mondo sono rimasto fedele alla grinta della Guinness. Forse parte di esso era la creatività degli annunci che si sarebbero visti ovunque. Come questo a sinistra.

Anche se secondo le moderne linee guida pubblicitarie il birrificio ha dovuto promuovere lo slogan Guinness is Good for You, ci sono numerosi studi che verificano i numerosi benefici per la salute della Guinness e dei suoi ingredienti. L'ultimo collega la carenza di ferro alla perdita dell'udito, quindi puoi migliorare il tuo udito seguendo una dieta equilibrata o bevendo una pinta di Guinness. Tu scegli.

Proprio come la caffeina può essere tossica ma bere caffè può essere salutare, ci sono molti fattori in gioco per la buona salute e la longevità. Definisco il tutto come uno stile di vita integrato. Altri lo chiamano vivere nella Zona Blu. Puoi cercare su Internet per ulteriori informazioni o puoi leggere alcuni dei miei articoli sullo stile di vita. Sentiti libero di sorseggiare una Guinness mentre fai le tue ricerche, sarai felice di averlo fatto.

Il punto di partenza è il mio TravelShepherd. sito web: Vivi a lungo ed in prosperità

Ora anche in una versione analcolica, anche se non l'ho ancora provata.

Un argomento correlato è la pace mentale che deriva dal pellegrinaggio, anche se fai la varietà casalinga. Capito quello che intendo: Pellegrinaggio nell'era di Facebook

È collegato perché St. James Gate, un tempo l'ingresso meridionale di Dublino, è ora l'ingresso simbolico della fabbrica di birra Guinness. Durante l'epoca medievale di pellegrinaggio questa porta era un importante punto di partenza per Santiago de Compostela, il Cammino di Santiago ancora attivo. Fino ad oggi i pellegrini ottengono i loro passaporti del Camino timbrati presso la Guinness Storehouse.

Mentre vivevo a Paros, in Grecia, ho portato con me un po' di Irlanda festeggiando Il giorno di Artù, una grande commemorazione che è stata rovinata dal suo successo. Leggi qui e qui

Irlanda remota -- Lavorare

Vecchia stazione: In vendita su myhome.ie

Sì, l'Irlanda ha molti angoli remoti, alcuni con banda larga, altri senza, ma qui stiamo parlando di lavorare in remoto da un'azienda o da un ufficio governativo. Il governo irlandese ha da tempo l'obiettivo di fornire banda larga ad alta velocità a ogni fattoria, capanna e barca remota. Ora nel 2021 si parla di richiedere procedure formali per facilitare il lavoro a domicilio.

Scrivo di lavorare a casa sulla spiaggia da quando ho iniziato a farlo circa 20 anni fa. Nel 2020 ho scritto Coronavirus Will Create Nomads and Digital Nomads in Demand sui numerosi incentivi offerti in tutto il mondo per attirare i lavoratori a distanza. Quindi questo post è un aggiornamento che porta l'Irlanda sul carro. Attacca la tua stella. . . Citazioni ispiratrici per i nomadi digitali

I migliori consigli per guidare in Irlanda

Ulteriori suggerimenti di guida qui - Ma per favore torna alla nostra pagina Autonoleggio per ottenere un preventivo da

Il ritorno: avventure in Irlanda: 2012

Il 10 maggio siamo atterrati all'aeroporto di Shannon la mattina presto, abbiamo ritirato la nostra auto a noleggio e ci siamo diretti a Ennis per vedere la casa che avevamo affittato su Internet. Si è rivelato un miscuglio di buono, cattivo e brutto, forse ne scriveremo di più in seguito. Per ora mi limiterò a dire che abbiamo trascorso le prime due notti al confortevole West County Hotel.

La mattina dopo mi sono alzato molto presto per restituire l'auto a noleggio e prendere l'autobus per tornare in città per prendere il furgone che avevo noleggiato al telefono. Era due volte più grande di quanto mi aspettassi. Abbiamo guidato per tre ore fino a Bandon, nel West Cork, per recuperare le nostre 35 scatole di spazzatura e tesori che avevamo spedito da Paros e Praga. Coprivano a malapena il pavimento del furgone.

Karin ha premiato la mia guida dura con un'ottima cena da pub al Poets Corner.

Festival di musica tradizionale

Più o meno nel periodo in cui eravamo stanchi di pulire la casa, iniziò l'annuale Ennis Fleadh Nua: nove giorni di musica, balli e altro ancora. La maggior parte degli eventi sono gratuiti, ma alcuni dei principali concerti con star famose costano € 12-15 a persona. Durante i fine settimana almeno nove pub avevano sessioni di musica dal vivo e durante il giorno spettacoli di strada in un "gig rig". È lì che abbiamo visto questo gruppo giovane che era sorprendentemente bravo.

Né Karin né io siamo grandi fan della musica tradizionale, ma amiamo vedere i musicisti divertirsi. La maggior parte delle sessioni sono così inclusive che tutti sono davvero invitati a mostrare cosa possono fare, nel bene o nel male. I cantanti solisti a cappella sono davvero commoventi. Anche se abbiamo notato che tutti i cantanti maschi erano vecchi e tutti i cantanti giovani erano femmine, quindi forse è un'arte morente. I vecchi sicuramente parlano di quanto fosse diverso prima di microfoni, TV e simili.

Karin adora ballare. Durante le sessioni pomeridiane era in grado di stare sulla sedia quando la pista da ballo iniziava a riempirsi, ma di notte, dopo una mezza pinta, è sempre connivente per scendere in pista.

Abbiamo anche approfittato del festival per fare un tour a piedi gratuito che normalmente è a pagamento. Siamo rimasti colpiti dal numero di eventi importanti della storia irlandese collegati a Ennis. Scriverò di più su questo in futuro. La guida del tour era una ragazza del posto che raccontava tutte le storie divertenti e la storia ufficiale.

Quando vivevamo nel West Cork, percorrevamo ogni strada lì, più di qualsiasi persona del posto, così come la maggior parte delle altre parti dell'Irlanda. Ora, nella contea di Clare, la nostra prima escursione è stata a Galway. Trova il diario fotografico di Karin qui: Galway

Quindi non molto di un blog, lo so. Eppure abbiamo molte informazioni di viaggio personalizzate in Irlanda in tutto il sito. Lo trovi sulla nostra mappa del sito. . .

Contenuto della barra laterale

Shannon River e Walking in Co. Tipperary, un grande giorno al sole


Assedio di Paro, 489 aC

L'assedio di Paros (489 aC) fu l'ultima campagna di Milziade, il più importante condottiero ateniese durante la battaglia di Maratona del 490 aC. All'indomani di quella battaglia Milziade decise di attaccare l'isola di Paro nell'Egeo centrale, vicino alla rotta che i Persiani avevano usato per raggiungere la Grecia prima di Maratona. Per qualche ragione non disse al pubblico ateniese dove intendeva attaccare, ma chiese invece una flotta di 70 navi, un esercito e i fondi necessari. Promise che la spedizione sarebbe stata redditizia e gli Ateniesi, che ora lo tenevano in grande considerazione, gli fornirono tutto ciò che voleva.

Secondo Erodoto, Milziade aveva due ragioni per l'attacco. In pubblico ha affermato che era perché Paros ha contribuito con una trireme alla flotta persiana durante la campagna di Maratona. In privato era a causa di un rancore che aveva nei confronti di Lisagora, un pario che aveva aiutato a mettere i persiani contro Milziade negli anni prima di Maratona.

L'esercito ateniese sbarcò su Paro e assediò la città principale. Dopo pochi giorni Milziade mandò un araldo a chiedere un riscatto di cento talenti, altrimenti sarebbe rimasto sull'isola fino alla caduta della città. Tuttavia questo era in gran parte spacconeria. I difensori rifiutarono la richiesta, e invece fecero un grande sforzo per migliorare le difese della città.

Dopo alcune settimane uno dei prigionieri di Milziade, una sacerdotessa paria di nome Timo, chiese un incontro, dove disse a Milziade che se voleva prendere la città doveva fare qualcosa al santuario di Demetra la Legislatrice, appena fuori città . Non è specificato esattamente quale fosse il piano. Milziade non era in grado di usare le porte del recinto del tempio, quindi dovette scavalcare le mura. Poco prima di entrare nel santuario stesso ha perso il coraggio e ha deciso di andarsene. Sulla via del ritorno oltre il muro ha subito un infortunio alla coscia o al ginocchio.

Subito dopo il fallimento di questo complotto poco chiaro Milziade tolse l'assedio (dopo ventisei giorni). Tornò ad Atene, dove fu accusato di aver ingannato i cittadini e processato. Quando il processo giunse in tribunale, la sua ferita era diventata tossica ed era gravemente malato. I suoi sostenitori dovettero condurre la sua difesa e riuscirono a convincere il popolo ateniese a non imporre la pena di morte. Invece Milziade è stato multato di 50 talenti, ma prima che potesse pagare morì per la ferita infetta. Il suo ricco figlio Cimone pagò la multa e continuò ad avere una carriera distinta. Il destino di Milziade salvò la sacerdotessa Timo da ogni punizione.


Riconoscere il ruolo dello Stato e della Polizia

Il 16 luglio 1995, nel cinquantatreesimo anniversario del rastrellamento del Vél d'Hiv, il presidente francese Jacques Chirac ha riconosciuto il ruolo svolto dallo stato e dalla sua polizia nella persecuzione degli ebrei e delle altre vittime dell'occupazione tedesca. “La Francia”, ha detto Chirac, “terra dell'Illuminismo e dei diritti umani, terra di ospitalità e di asilo, la Francia, in quel giorno, ha commesso un atto irreparabile. Non è riuscito a mantenere la sua parola e ha consegnato quelli sotto la sua protezione ai loro carnefici”.


Tempio di Poseidone a Sounion

L'evidenza archeologica indica che Sounion era un'area sacra fin dall'età del bronzo, ma il tempio visibile ai nostri giorni fu costruito a metà del V secolo a.C. (tra il 444 e il 440 a.C.). Faceva parte dell'ambizioso progetto di costruzione avviato da Pericle, che includeva altri templi famosi come il Partenone e l'Efestione. Data la similarità del Tempio di Poseidone con l'Hephaisteion e il tempio di Nemesi a Rhamnous, molti storici hanno concluso che furono progettati dallo stesso architetto. Una caratteristica particolarmente unificante di tutti e tre i templi è il fatto che le colonne del portico erano allineate con la terza colonna del peristilio.

Un'iscrizione conferma che il tempio era dedicato a Poseidone, ed è stato costruito sui resti di un tempio di Poros ancora precedente le cui fondamenta sono ancora visibili. Questo tempio arcaico fu raso al suolo dai Persiani nel 490 a.C. quando era ancora in costruzione. Si sa molto poco di questo tempio precedente, ma è certo che fosse un punto di riferimento venerato, visibile da lontano quando i marinai si avvicinavano o lasciavano la sicurezza dei porti dell'Attica. Il tempio più recente segue da vicino le dimensioni e la pianta di quello più antico.

Il tempio di Poseidone era un edificio periptero di ordine dorico, realizzato in marmo della vicina Agrileza, con sei colonne alle estremità e tredici per lato lungo per un totale di 34, di cui tredici sopravvivono oggi. Quattro delle colonne nord sono state ricostruite alla fine degli anni '50. Le colonne doriche sono alte circa 20 piedi e tre piedi di diametro, con l'insolito numero di 16 flauti invece dei soliti 20. La base del tempio è costituita da due terrazze sovrapposte che sostenevano il peristilio, la cella, il pronao e il opistodromo. Lo stilobate del tempio misura 31,1 x 13,4 metri.

Le metope del tempio erano lisce e prive di decorazione, ma l'architrave del pronao era decorato con un fregio continuo ionico poco profondo. I frammenti del fregio che sono sopravvissuti sono gravemente erosi, ma si ritiene che illustrassero temi mitologici popolari di amazonomachia (o una battaglia tra centauri e lapiti), gigantomachia e le gesta di Teseo. Sono stati scolpiti in marmo bianco di Paro. Il cornicione inclinato dei frontoni aveva un passo di 12,5° (invece del consueto 15°) ed era decorato con sculture, di cui è sopravvissuta solo una frammentaria figura femminile seduta.


Appunti

  • Alcune di queste date sono necessariamente un po' vaghe, poiché le registrazioni di alcuni periodi sono particolarmente difficili da mettere insieme con precisione.
  • La divisione della storia della Chiesa in epoche separate come fatta qui sarà sempre in una certa misura arbitraria, sebbene si sia tentato di raggruppare i periodi secondo i principali eventi spartiacque.
  • Questa linea temporale è necessariamente sbilanciata verso la storia della Chiesa ortodossa, sebbene un certo numero di eventi non ortodossi o puramente politici siano menzionati per la loro importanza nella storia relativa all'Ortodossia o per riferimento.


Guarda il video: The moment Lionel Messi got injured and substitution - vs Lyon (Gennaio 2022).