Popoli e nazioni

LeRoy Johnson: minaccia il presidente per la guerra del Golfo

LeRoy Johnson: minaccia il presidente per la guerra del Golfo

Il seguente articolo suLeRoy Johnsonè un estratto di Mel Ayton's Hunting the President: Minacce, trame e tentativi di assassinio: da FDR a Obama.


Il 26 dicembre 1989, LeRoy Johnson Jr. fu condannato per furto con scasso e inviato alla Facoltà di Correzione di Auburn ad Auburn, New York. Mentre era lì, Johnson dichiarò di essere depresso, suicida e udire voci. Di conseguenza, fu inviato al Centro psichiatrico di New York centrale a Marcy, New York. Il 28 giugno 1991, disse alla terapista ricreativa Tina Fahringer che era un musulmano sciita e intendeva uccidere il presidente Bush per aver condotto una guerra "non necessaria" nel Golfo Persico.

Il servizio segreto è stato informato e l'agente speciale Alan Kolwaite ha intervistato Johnson. Durante la seconda intervista, Johnson disse a Kolwaite che intendeva uccidere il presidente Bush perché il presidente stava cercando di prendere il controllo del petrolio in Medio Oriente. Ha anche detto che voleva uccidere l'ex presidente Ronald Reagan perché aveva ucciso il figlio del colonnello Gheddafi durante l'attentato americano in Libia nel 1986.

Johnson è stato accusato di aver minacciato il presidente. Il governo ha presentato due esperti psichiatrici che hanno testimoniato che Johnson è stato in grado di apprezzare la qualità e l'ingiustizia delle sue azioni. La difesa ha presentato due esperti che hanno testimoniato il contrario. La giuria ha giudicato colpevole Johnson, che è stato condannato a cinquantuno mesi di reclusione e due anni di libertà vigilata.

Dopo aver fatto appello contro la sua condanna, i tribunali conclusero che esistevano abbondanti prove "da cui un cercatore di fatti razionale poteva concludere oltre ogni ragionevole dubbio che Johnson fosse sano di mente al momento in cui aveva fatto le minacce per le quali era stato incriminato".



Guarda il video: Calling All Cars: The 25th Stamp The Incorrigible Youth The Big Shot (Gennaio 2022).