Podcast di storia

La prima parata del giorno del Ringraziamento di Macy

La prima parata del giorno del Ringraziamento di Macy

Mentre gli Stati Uniti hanno prosperato durante i ruggenti anni Venti, così ha fatto l'iconico grande magazzino di New York City, Macy's. Dopo essere diventata pubblica nel 1922, R. H. Macy & Co. iniziò ad acquisire concorrenti e ad aprire sedi regionali. Il flagship store di Macy's in Herald Square a Manhattan ha svolto un'attività così vivace che si è ampliato nel 1924 per coprire un intero isolato che si estende da Broadway alla Seventh Avenue lungo la 34th Street.

Per mostrare l'apertura del "Negozio più grande del mondo" e il suo milione di piedi quadrati di spazio commerciale all'inizio dell'intensa stagione dello shopping natalizio, Macy's ha deciso di organizzare una parata a New York la mattina del Ringraziamento. Nonostante il tempismo, la parata non riguardava affatto il Ringraziamento, ma la prossima grande festa del calendario: Natale. Macy's sperava che la sua "Christmas Parade" avrebbe stuzzicato l'appetito dei consumatori per una festa dello shopping natalizio.














L'idea di una parata del Ringraziamento sponsorizzata dal negozio non è nata con Macy's, tuttavia, ma con il Gimbel Brothers Department Store di Filadelfia, che ha organizzato per la prima volta una processione del Ringraziamento nel 1920 con 50 persone, 15 auto e un pompiere vestito da Babbo Natale che ha inaugurato il La stagione dello shopping natalizio. Come Macy's, anche il Department Store di JL Hudson a Detroit progettò un evento simile nel 1924. A New York, tuttavia, l'unica parata del Ringraziamento che era passata in precedenza per le strade della città era la sua peculiare, e per molti, fastidiosa, tradizione di bambini che dipingono i loro volti e indossando abiti a brandelli per travestirsi da "straccioni" che hanno chiesto "Qualcosa per il Ringraziamento?" mentre chiedevano di porta in porta monetine, mele e caramelle.

Alle 9 del mattino soleggiato del 27 novembre 1924, Macy's offrì ai bambini di New York un regalo particolarmente speciale per il Ringraziamento mentre una scorta della polizia guidava l'inizio della parata dall'incrocio tra 145th Street e Convent Avenue. L'orario di inizio mattutino della "Macy's Christmas Parade" si è sovrapposto a molti servizi religiosi, ma ha dato agli spettatori tutto il tempo per arrivare alla grande partita di calcio del pomeriggio tra le università di Siracusa e Columbia al Polo Grounds.

Macy's aveva promesso ai partecipanti alla parata "una maratona di allegria" nelle sue pubblicità a tutta pagina sui giornali. Anche se il percorso della parata potrebbe non estendersi per oltre 26 miglia, la sua lunghezza di 6 miglia ha sicuramente costituito una lunga escursione per coloro che marciano da Harlem a Herald Square. Gli spettatori che si trovavano a quattro e cinque persone in profondità, tuttavia, potevano guardare tutto in pochi minuti poiché il modesto spettacolo di strada si estendeva per la lunghezza di soli due isolati.

Per abbinare il tema della filastrocca nella vetrina di Natale di Macy nel 1924, i carri allegorici presentavano i preferiti di Mother Goose come la Vecchia che viveva in una scarpa, Little Miss Muffet e Little Red Riding Hood. I dipendenti di Macy's vestiti da clown, cowboy e cavalieri armati di spada. Un serraglio di animali in prestito dallo zoo di Central Park, tra cui orsi, elefanti, cammelli e scimmie, ha offerto un'atmosfera da circo mentre quattro bande hanno fornito la colonna sonora della marcia festiva. In coda alla sfilata c'era un carro che trasportava l'ospite d'onore, Babbo Natale, seduto sulla sua slitta trainata da renne in cima a una montagna di ghiaccio.

A mezzogiorno, la sfilata è finalmente arrivata alla fine davanti al negozio di Macy's Herald Square, dove 10.000 persone hanno acclamato Babbo Natale mentre scendeva dalla sua slitta. Dopo essere stato incoronato "King of the Kiddies", Kris Kringle ha scalato una scala e si è seduto su un trono d'oro montato in cima al tendone sopra il nuovo ingresso della 34th Street del negozio vicino alla Seventh Avenue. Con un muggito della sua tromba, Babbo Natale ha lanciato il segnale per svelare "The Fair Frolics of Wondertown", la vetrina natalizia progettata dall'artista e burattinaio Tony Sarg. Non appena la polizia ha abbassato le linee di controllo della folla, i bambini si sono precipitati alla finestra lunga 75 piedi per vedere i personaggi in miniatura delle marionette di Mother Goose su cinture mobili che si divertivano nella loro sfilata davanti a una facciata simile a un castello.

Sebbene la parata abbia ottenuto solo due frasi il giorno seguente sul New York Herald - la stessa quantità di inchiostro dato alla cena di beneficenza e alla proiezione dei "Dieci comandamenti" per i prigionieri presso la struttura correttiva di Sing Sing - si è rivelata un tale successo che Macy's annunciò in un annuncio sul giornale la mattina seguente che avrebbe organizzato di nuovo la parata il successivo Ringraziamento. "Non osavamo sognare che il suo successo sarebbe stato così grande", affermava la pubblicità.

La parata di Natale di Macy è diventata rapidamente una tradizione natalizia di New York per la gioia di quasi tutti tranne gli animali dello zoo, che non si sono divertiti nel viaggio di sei miglia, e i manifestanti che camminano con cautela nella loro scia. I ruggiti e i ringhi degli animali stanchi hanno spaventato i giovani spettatori, quindi sono stati sostituiti da palloncini di carattere meno scontrosi e più obbedienti, che sono diventati rapidamente le attrazioni distintive della sfilata dopo il debutto di un Felix il gatto pieno di elio, progettato da Sarg, nel 1927.

Mentre il percorso è stato ridimensionato a una lunghezza di due miglia e mezzo, la dimensione della parata stessa è sbocciata con dozzine di palloncini, bande musicali, celebrità e cheerleader. Anche se ora si chiama "Macy's Thanksgiving Day Parade", Babbo Natale rimane lo spettacolo più importante e il suo arrivo in Herald Square annuncia ancora il periodo natalizio a New York.


Perché i palloncini di Macy's erano soliti volare via e altri fatti divertenti sulla grande parata

L'anno era il 1924 il luogo, New York City. Un gruppo di animali dello zoo di Central Park ha marciato lungo una strada di Harlem accompagnato da un gruppo di persone molto speciale: una manciata di dipendenti immigrati di Macy, che volevano esprimere quanto fossero grati di vivere negli Stati Uniti quell'anno. E così è nata la Parata del Giorno del Ringraziamento di Macy.

Anche se quest'anno sarà un grande evento virtuale, con star di primo piano, spettacoli di Broadway e milioni di spettatori nei loro salotti a guardare, la sfilata ha avuto umili origini, descritte nel libro La parata del Giorno del Ringraziamento di Macy: una tradizione natalizia a New York City, dell'ex redattore di PEOPLE Stephen M. Silverman.

Vuoi stupire i tuoi ospiti del Ringraziamento con alcune curiosità sulla parata, giunta al suo 94esimo anno? Ti abbiamo coperto.

Il primo pallone in assoluto è stato Felix the Cat

La "più grande star del suo tempo", come racconta Silverman a PERSONE, Felix ha debuttato nel 1927. Era pieno di aria e non di elio, tuttavia, quindi invece di librarsi sopra le strade di New York City, è stato trattenuto su trampoli . Per commemorare il novantesimo anno della parata, lo scorso Giorno del Ringraziamento, Felix ha fatto un trionfante ritorno nel 2014 pieno solo di aria e trasportato sui trampoli.

A mancanza di gomma ha messo in pausa la parata

Per alcuni anni durante la seconda guerra mondiale, Macy's ha annullato l'evento, in gran parte perché non c'era abbastanza gomma o elio per creare e gonfiare i palloncini.

Macy's non è stato il primo grande magazzino ad avere una sfilata

Quell'onore andrebbe a Gimbels, una catena ormai defunta con sede a Filadelfia che ha lanciato la sua sfilata un anno prima di Macy's.

I palloni venivano rilasciati alla fine del percorso — ma c’s una buona ragione per cui si è fermato

Sul serio. "Nei primi anni, li slegavano, volavano via e finivano invariabilmente da qualche parte a Long Island", racconta Silverman. “Se ne trovi uno, puoi richiedere una ricompensa.” Il problema? A parte il tributo ambientale, le persone avrebbero strappato i palloncini e portato piccoli pezzi nella speranza di guadagnare detta ricompensa.

La tradizione alla fine finì quando un pallone sciolto rimase impigliato nell'elica di un piccolo aereo, quasi abbattendolo. “Il pilota ha detto che aveva qualcosa di davvero speciale per cui essere grata per quel Ringraziamento,” Silverman. In questi giorni, i palloncini vengono semplicemente sgonfiati, imballati e conservati nel New Jersey una volta terminata la parata.

Non tutti i palloncini sono uguali

Mentre i palloncini quadrati presentano le sfide più grandi — 𠇊qualsiasi parte appuntita è difficile da progettare, gonfiare e bilanciare,” Silverman afferma che anche i palloncini rotondi possono essere complicati: in realtà ci è voluto un po' per ottenere Olive Oyl ben bilanciato, condivide. Cosa ha fatto finalmente funzionare? “Hanno messo Sweet Pea tra le sue braccia.”

E se un pallone sfoggia un accessorio, attenzione! Un anno, così tanta acqua piovana raccolta nel cappuccio di Popeye’s che si è rovesciata e ha inzuppato la folla mentre il pallone ha fatto una svolta stretta.

Bonus: quanto pensi che costi la parata?

Quello non lo sapremo mai, dice Silverman. “Macy’s non lo rivelerà,” spiega. Come si dice, è un regalo per la città e, come per qualsiasi regalo, non lasci il cartellino del prezzo.


Una breve storia della parata del Giorno del Ringraziamento di Macy

Il Ringraziamento è dietro l'angolo e questa stagione delle vacanze sarà sicuramente diversa da tutte quelle che abbiamo vissuto prima. Molte tradizioni amate possono essere messe in attesa per mantenere i membri della famiglia sani e salvi durante questi tempi strani e difficili.

Una tradizione preferita sia dai bambini che dai nonni, la parata del Giorno del Ringraziamento, si svolgerà ancora quest'anno. Sarà completamente virtuale, spettacoli musicali e tutto, reinventato per funzionare ai tempi del distanziamento sociale. La sfilata è un evento prezioso che ha una ricca storia americana iniziata nel 1924.

L'originale parata del Giorno del Ringraziamento era quasi tre volte più lunga di oggi, si estendeva dalla 145a strada e Convent Avenue ad Harlem e si snodava fino al negozio Macy's a Times Square.

Quando Macy's a Broadway e 34th Street ha raggiunto la dimensione di espansione di un intero isolato e 1 milione di piedi quadrati di spazio commerciale, i dipendenti hanno organizzato una parata per festeggiare.

Originariamente la parata di Natale di Macy, questa mattina illuminata dal sole di novembre ha regalato ai bambini di New York un'esperienza magica con gli animali dello zoo di Central Park e l'ospite d'onore a bordo della sua slitta appoggiata su un carro e Babbo Natale.

Mentre il numero di persone che hanno assistito a questa parata storica è controverso, da Macy's che rivendica un milione di persone a giornali che affermano 250.000, tutti possono essere d'accordo sul fatto che questa parata sia stata un successo assoluto. Macy annunciò rapidamente entro la settimana successiva che tutti avrebbero dovuto mettere da parte la mattina del Ringraziamento del 1925 per rifarsi gli occhi sulla meravigliosa parata.

La NBC ha colto al volo l'opportunità di firmare un contratto con Macy's per trasmettere la parata a livello nazionale. Bob Hillman, il primo direttore della NBC per la prima trasmissione nazionale della parata, ha dichiarato: "Volevo rendere il film emozionante come lo era per qualcuno che stava lì, e trasmetterlo a qualcuno che guardava da Los Angeles o Chicago".

Per rendere l'evento spettacolare pieno di palloncini più adatto alla TV, la lunghezza della parata è stata ridotta in modo significativo rispetto al percorso che vediamo oggi.

Quella che era iniziata come una marcia verso Macy's è diventata una tradizione amata e apprezzata per ogni mattina del Ringraziamento a venire. È, senza fallo, su decine di milioni di schermi televisivi la mattina del Ringraziamento in tutto il paese per iniziare la giornata di gratitudine, famiglia e amore.


La storia (incidente) della parata del giorno del ringraziamento di Macy

Dall'inizio dell'anno 1924, la Macy's Thanksgiving Day Parade si è affermata come una parte essenziale della stagione del Ringraziamento. Ogni autunno, le foglie girano e la nazione si prepara per le tradizioni del Ringraziamento che abbiamo imparato ad amare: prezzi altissimi dei biglietti aerei, disegnare tacchini a mano e guardare un enorme Pikachu fluttuare sopra la testa degli astanti come un benevolo topo elettrico. dio discende da una sorta di Pokemon dell'Olimpo.

Sfortunatamente, la Macy's Thanksgiving Parade non si è svolta senza la sua quota di intoppi nel corso degli anni. Se dovessi attribuire una fonte alla maggior parte di questi problemi, indicherei la difficoltà di tentare di far galleggiare palloncini giganteschi e ingombranti attraverso New York City, un ambiente fatto quasi interamente di ostacoli. Ma questa è l'America, e noi siamo un paese che prospera su uno spettacolo sconsiderato come nessun altro! Ogni anno celebriamo la nostra indipendenza con una combinazione di alcol ed esplosivi di bassa qualità che sembra progettata per ridurre il più possibile il numero di dita in questo paese. E non avremmo altro modo.

Ora, la maggior parte di questi singhiozzi da parata non vanno oltre le normali deflazione e le amputazioni estemporanee dei palloncini sui rami degli alberi. Al di là di Spongebob Squarepants che si sgonfia rapidamente, dando al tuo bambino più piccolo gli incubi di un bikini Bottom da horror per il corpo, sono più un "Aw, dang" che un "Oh, l'umanità!" Correlati: l'Hindenburg è stato il peggior pallone di tutti i tempi? direi di sì.

Tuttavia, la Macy's Thanksgiving Parade ha avuto una manciata di contrattempi che sono passati dal semplice enormemente scomodo a quello veramente pericoloso e, in alcuni casi, tragico.


Prima parata del Ringraziamento di Macy

Il 27 novembre 1924, New York City ospitò la sua prima parata del Giorno del Ringraziamento di Macy's.

Negli anni '20, molti dei dipendenti dei grandi magazzini Macy's erano immigrati di prima generazione. Volevano ringraziare per la loro nuova vita in America con una celebrazione tradizionale della loro patria europea: una parata.

Tennero la prima parata del Giorno del Ringraziamento di Macy a New York il 27 novembre 1924. Lo spettacolo presentava dipendenti del negozio vestiti da clown e cowboy, con bande musicali e animali vivi. La processione si è conclusa, come sempre, con un carro che trasportava Babbo Natale in Herald Square, segnalando il passaggio al periodo natalizio. Oltre un quarto di milione di volti sorridenti hanno assistito alla sfilata nel suo primo anno. È stato salutato come un successo e dichiarato un evento annuale.

Nel 1927, i promotori promisero che la Parata del Giorno del Ringraziamento sarebbe stata "più grande e migliore che mai", e così fu. Per la prima volta, palloncini giganti hanno viaggiato lungo le strade di New York City.

I palloncini sono stati introdotti per sostituire gli animali vivi dello zoo che hanno spaventato alcuni dei bambini. Le folle di quell'epoca non avevano mai visto niente di simile ai nuovi palloncini. I newyorkesi erano sbalorditi quando dinosauri giganti, elefanti e tigri "sbirciavano" attraverso le finestre degli appartamenti del quinto piano.

Nel 1929, i palloncini furono rilasciati con la promessa di una ricompensa di $ 50 per chiunque li avesse trovati. Il programma di rilascio si è concluso tre anni dopo, quando un uomo ha tentato di utilizzare un aereo per recuperare un palloncino gigante. Il pallone si è aggrovigliato intorno all'ala e l'aereo è quasi precipitato su Broadway.

Stati Uniti #4417-20 – Quando la parata fu rinviata durante la seconda guerra mondiale, più di 650 libbre di gomma per palloncini di scarto furono utilizzate per produrre pneumatici vitali e zattere di salvataggio per lo sforzo bellico.

Il numero di spettatori è aumentato ogni anno ed è cresciuto fino a un milione negli anni della Depressione. La sfilata è stata rinviata durante la seconda guerra mondiale per salvare materiali vitali per lo sforzo bellico. Nel 1945, i soldati tornarono a casa e la gente si mise di nuovo in strada per vedere la prima parata del dopoguerra. La guerra ha preso il sopravvento sui soldati americani, quindi le bande del college e delle scuole superiori hanno marciato invece, permettendo ai soldati di riposare. Queste nuove bande hanno sostituito le marce tradizionali con canzoni ispirate a tutte le forme di musica popolare.

Il pubblico è diventato nazionale nel 1948, quando la sfilata è stata trasmessa da una costa all'altra, in modo che l'intero paese potesse assistere ai festeggiamenti. La Parata del Giorno del Ringraziamento è diventata una tradizione americana. Oggi, 3 milioni di persone fiancheggiano le strade di Manhattan e altri 44 milioni guardano lo sfarzo in televisione.


‘The Prom’ fa la storia della parata del Giorno del Ringraziamento di Macy con il primo bacio LGBTQ televisivo

La Macy's Thanksgiving Parade di quest'anno ha fatto la storia dopo aver trasmesso il primo bacio LGBTQ durante un'esibizione musicale tra le protagoniste femminili Caitlin Kinnunen e Isabelle McCalla.

Lexy Perez

  • Condividi questo articolo su Facebook
  • Condividi questo articolo su Twitter
  • Condividi questo articolo su Email
  • Mostra opzioni di condivisione aggiuntive
  • Condividi questo articolo su Stampa
  • Condividi questo articolo su Comment
  • Condividi questo articolo su Whatsapp
  • Condividi questo articolo su Linkedin
  • Condividi questo articolo su Reddit
  • Condividi questo articolo su Pinit
  • Condividi questo articolo su Tumblr

  • Condividi questo articolo su Facebook
  • Condividi questo articolo su Twitter
  • Condividi questo articolo su Email
  • Mostra opzioni di condivisione aggiuntive
  • Condividi questo articolo su Stampa
  • Condividi questo articolo su Comment
  • Condividi questo articolo su Whatsapp
  • Condividi questo articolo su Linkedin
  • Condividi questo articolo su Reddit
  • Condividi questo articolo su Pinit
  • Condividi questo articolo su Tumblr

Sebbene la parata del Ringraziamento di Macy sia una tradizione annuale, quest'anno ha fatto la storia dopo aver trasmesso il primo bacio LGBTQ della parata durante un'esibizione musicale.

Durante la sfilata, il cast del musical di Broadway il ballo di fine anno hanno chiuso il loro numero con le protagoniste femminili Caitlin Kinnunen e Isabelle McCalla che si sono scambiate un bacio in diretta televisiva, il primo bacio tra persone dello stesso sesso mai mostrato nella storia della parata.

Il membro del cast Josh Lamon è andato su Twitter per celebrare il momento monumentale. “Il primo bacio #LGBTQ nella storia della Parata,” ha twittato. “Noi di @ThePromMusical non siamo mai stati così orgogliosi. #LoveIsLove.”

Il momento ha anche suscitato una risposta positiva da parte del pubblico, essendo stato definito come una celebrazione per la comunità LGBTQ. Caissie Levy dal Spettacolo di Broadway ghiacciato ha twittato, “Che lezione hai appena insegnato al paese alla parata del Ringraziamento di @Macys!”

La premessa di il ballo di fine anno è incentrato sull'evidenziare la comunità LGBTQ e la discriminazione che devono affrontare dalla società. Nello spettacolo, le liceali dell'Indiana Emma (Kinnunen) e la sua ragazza Alyssa (McCalla) desiderano andare al ballo insieme, ma presto scoprono che il PTA ha annullato del tutto il ballo dopo aver avuto un putiferio sulla loro relazione. Presto Emma fa notizia a livello nazionale per la sua missione di resistere al divieto del ballo di fine anno imposto dalla PTA, guadagnandosi il sostegno delle star del teatro di New York.

il ballo di fine anno ha debuttato a New York in ottobre.

Il giornalista di Hollywood ha contattato Macy’s per un commento.


Una breve storia della parata del giorno del Ringraziamento di Macy

La parata del Macy's Thanksgiving Day è iniziata nei ruggenti anni Venti, quando il grande magazzino Macy's di New York era fiorente. La prima sfilata ebbe luogo nel 1924 e debuttò come parata del giorno di Natale invece del Ringraziamento. C'erano solo tre carri trainati da cavalli dalla 145th Street e Convent Avenue al negozio di Macy's sulla 34th Street e Broadway. Comprendeva animali dello zoo di Central Park e quattro bande diverse. Babbo Natale ha anche fatto la sua comparsa nella prima parata. Questa tradizione continua ancora oggi, anche se le sfilate sembrano un po' diverse da quelle degli anni '20. Le foto sotto mostrano fino a che punto è arrivata la parata del Macy's Thanksgiving Day dal 1924 al 2019. Buon Ringraziamento.

Sopra: gestori di palloncini marciano alla parata del Giorno del Ringraziamento, 29 gennaio 1929. UNDERWOOD ARCHIVES/GETTY IMAGES

Sopra: la Turchia galleggia a New York con manifestanti e spettatori in pellegrinaggio vicino all'inizio della 93a parata annuale del giorno del Ringraziamento di Macy's


Budget per la sfilata

Dal 1924, Macy’s ha investito molto tempo, denaro e ha pensato di trasformare la parata nell'evento televisivo nazionale che è oggi. Il costo medio per riempire ogni palloncino della Parata del Giorno del Ringraziamento di Macy è di $ 510.000. Per dare un contesto numerico, il prezzo medio di un pasto del Ringraziamento nel 2017 è stato di $ 49,12. Ciò significa che il costo del riempimento del pallone da parata medio potrebbe sfamare più di 10.380 famiglie nel giorno della Turchia!


Mentre suoni in estate, non dimenticare di ricordare l'importanza di ciò per cui siamo partiti.

Casa dei liberi a causa dei coraggiosi.

"La bandiera americana non sventola perché la muove il vento. Vola dall'ultimo respiro di ogni soldato morto proteggendola".

Al giorno d'oggi in America, abbiamo attualmente oltre 1,4 milioni di uomini e donne coraggiosi attivamente elencati nelle forze armate per proteggere e servire il nostro paese.

Attualmente c'è un aumento del tasso di 2,4 milioni di pensionati dalle forze armate statunitensi

Approssimativamente, ci sono stati oltre 3,4 milioni di morti di soldati che hanno combattuto nelle guerre.

Ogni anno, tutti aspettano con impazienza il weekend del Memorial Day, un fine settimana in cui le spiagge diventano sovraffollate, le persone accendono le griglie per un divertente barbecue al sole, semplicemente un aumento delle attività estive, come "pre-partita" prima dell'inizio dell'estate.

Molti americani hanno dimenticato la vera definizione del motivo per cui abbiamo il privilegio di celebrare il Memorial Day.

In parole povere, il Memorial Day è un giorno per mettere in pausa, ricordare, riflettere e onorare i caduti che sono morti proteggendo e servendo per tutto ciò che siamo liberi di fare oggi.

Grazie per esserti fatto avanti, quando la maggior parte avrebbe fatto un passo indietro.

Grazie per i momenti che vi siete persi con le vostre famiglie, per proteggere la mia.

Grazie per esserti coinvolto, sapendo che dovevi fare affidamento sulla fede e sulle preghiere degli altri per la tua protezione.

Grazie per essere così altruista e per aver messo in gioco la tua vita per proteggere gli altri, anche se non li conoscevi affatto.

Grazie per esserti impegnato e per essere un volontario che ci rappresenta.

Grazie per la vostra dedizione e diligenza.

Senza di te, non avremmo la libertà che ci è concessa ora.

Prego che non ti venga mai consegnata quella bandiera piegata. La bandiera è piegata per rappresentare le tredici colonie originali degli Stati Uniti. Ogni piega ha il suo significato. Secondo la descrizione, alcune pieghe simboleggiano la libertà, la vita o rendono omaggio a madri, padri e figli di coloro che prestano servizio nelle Forze Armate.

Finché vivrai, prega continuamente per quelle famiglie a cui viene consegnata quella bandiera come qualcuno che ha appena perso una madre, un marito, una figlia, un figlio, un padre, una moglie o un amico. Ogni persona significa qualcosa per qualcuno.

La maggior parte degli americani non ha mai combattuto in una guerra. Non si sono mai allacciati gli stivali e sono andati in combattimento. Non hanno dovuto preoccuparsi di sopravvivere fino al giorno successivo, quando gli spari sono esplosi intorno a loro. La maggior parte degli americani non sa com'è quell'esperienza.

Tuttavia, alcuni americani combattono ogni giorno per il nostro paese. Dobbiamo ringraziare e ricordare questi americani perché combattono per il nostro paese mentre il resto di noi resta al sicuro a casa e lontano dalla zona di guerra.

Non dare mai per scontato che sei qui perché qualcuno ha combattuto per te per essere qui e non dimenticare mai le persone che sono morte perché ti hanno dato questo diritto.

Quindi, mentre sei fuori a festeggiare questo fine settimana, bevi a coloro che non sono con noi oggi e non dimenticare la vera definizione del motivo per cui celebriamo il Memorial Day ogni anno.

"...E se le parole non possono ripagare il debito che abbiamo con questi uomini, sicuramente con le nostre azioni dobbiamo sforzarci di mantenere fede con loro e con la visione che li ha portati alla battaglia e al sacrificio finale."


Che ne dici di un lato della storia con la tua parata del giorno del Ringraziamento?

È americano quanto la torta di mele e il football di provincia (qui ti guarda, Dillon Panthers) ma si svolge nelle grandi città e anche i newyorkesi più grintosi e irriducibili si riservano almeno una piccola quantità di affetto per la tradizione. È la parata del Giorno del Ringraziamento di Macy, e mentre marcia per il suo 85esimo anno, abbiamo pensato di mettere insieme una presentazione e ricordare l'evoluzione della nostra amata tradizione della parata.

Clicca sulle immagini qui sotto per vedere e leggere un po' di storia della parata:

E se hai intenzione di unirti ai 3 milioni di spettatori lungo il percorso della parata, o forse ai 50 milioni di persone che si sintonizzano per la parata da casa, ecco alcuni fatti divertenti che puoi gettare in giro:

Un palloncino di dimensioni modeste Felix the Cat è diventato il primo della parata nel 1927. Foto per gentile concessione della collezione Bill Smith.

#1 Felix the Cat è stato il primo personaggio dei palloncini.
Creato durante l'era del cinema muto, Felix the Cat è stato il primo personaggio dei cartoni animati a godere dello status di celebrità. Le prime tre sfilate includevano solo carri ma nel 1927 debuttò il primo pallone di Felix the Cat. Poiché gli organizzatori della parata non avevano possibilità di sgonfiarli, per i primi anni hanno lasciato volare via i palloncini pieni di elio una volta terminata la parata. Secondo la leggenda, i resti sgonfi del pallone Felix the Cat sono atterrati alle Isole Bimini delle Bahamas e hanno generato il pallone Hello Kitty del 2007.

Uno schizzo del ragazzo "B." stile Frankenstein di Tim Burton. Debutterà nella sfilata del 2011. PRNewsFoto/Macy's

#2 Tim Burton’s“B.” è tra gli ultimi raccolti di nuovi palloncini.
Ogni anno vengono presentati nuovi palloncini alla sfilata. La parata del 2011 includerà diversi nuovi palloncini tra cui “B.,” una creazione inquietante e carina del regista Tim Burton. Con i punti sul viso azzurro pallido, il retroscena di B. è che è stato ricucito dai resti di palloncini di compleanno scartati, secondo il Huffington Post. Burton potrebbe avere in programma di rilasciare un nuovo film, “The Nightmare Before Thanksgiving”?

# 3 La sfilata è a prova di recessione.
Anche la Grande Depressione non è riuscita a fermare l'esercito di personaggi gonfiati. La parata fu trasmessa per la prima volta alla radio nel 1932, arrivando in televisione nel 1939. Si stima che 250.000 partecipassero alla prima parata nel 1924 e nel 1933 quel numero aveva raggiunto 1 milione. Forse la partecipazione è così alta perché è gratuita?

#4 La sfilata era verde (ish) prima che fosse chic.
I palloni furono guidati da cavalli fino al 1939. Era un ottimo modo per ridurre le emissioni di carbonio, sebbene il rilascio di metano nell'atmosfera rimanesse elevato.

Durante la parata del 1997, un pallone Cat in the Hat si è schiantato contro un lampione, ferendo la 33enne Kathleen Caronna. Flickr/Ben Werdmuller von Elgg

#5 La parata Kathleen Caronna potrebbe essere la newyorkese più sfortunata di sempre.
Bizzarre tragedie sembrano seguire Kathleen Caronna ovunque vada. Nel 1997 Caronna, all'epoca un banchiere d'investimenti di 33 anni, stava guardando la parata con il marito e il figlio nell'Upper West Side quando un palloncino fuori controllo di Cat in the Hat le fece cadere in testa un pezzo di un lampione . Caronna è rimasta in coma per quasi un mese a causa delle ferite riportate. Ha citato in giudizio la città per 395 milioni di dollari, ma nel 2001 ha stabilito una somma sconosciuta, secondo il Associated Press.

Nel 2006, un aereo pilotato dal lanciatore dei New York Yankees Cory Lidle si è schiantato nell'appartamento di Caronna. Lidle e il suo istruttore di volo sono stati uccisi, ma in quel momento non c'era nessuno nell'appartamento di Caronna. Il motore dell'aereo è atterrato nella sua camera da letto, pochi istanti prima che arrivasse a casa.

Per ulteriori informazioni sulla storia della parata, vedere “Macy’s Thanksgiving Day Parade” di Robert M. Grippo e Christopher Hoskins.


La popolarità della parata nei media

“La televisione ha mostrato per la prima volta lo spettacolo della sfilata in modo vivido

Mentre la sfilata è stata un punto fermo popolare nella cultura pop americana nel corso degli anni, è cresciuta in popolarità con l'avvento della televisione. Prima dell'arrivo della TV nei primi anni '50, molti spettatori hanno avuto l'opportunità di dare un'occhiata alla parata nel popolare classico delle vacanze, "Miracolo sulla 34a strada", che è stato rilasciato nel 1947.

Ma la televisione ha mostrato per la prima volta lo spettacolo della sfilata in modo vivido. La TV a colori ha solo aumentato la popolarità della parata, poiché il pubblico ha potuto vedere l'intera portata dei vari carri attraverso i diversi design presenti.

Nel corso degli anni anche lo stile dei carri si è evoluto. Inizialmente, i carri erano rappresentati in modo sbilenco, come è raffigurato in "Miracolo sulla 34a strada".

Un tuffo più profondo — Lettura correlata dal 101

I successi presidenziali di Abraham Lincoln vanno oltre l'abolizione della schiavitù: ha anche stabilito il Ringraziamento.

Un'altra caratteristica riconoscibile di New York City, il ponte di Brooklyn, ha richiesto quasi un decennio e mezzo per essere costruita.


Guarda il video: Entire 2015 Macys Thanksgiving Day Parade (Gennaio 2022).