Popoli e nazioni

Khalid Ali-M Aldawsari: Jihad contro Bush 43

Khalid Ali-M Aldawsari: Jihad contro Bush 43

Il seguente articolo su Khalid Ali-M Aldawsari è un estratto di Mel Ayton's Hunting the President: Minacce, trame e tentativi di assassinio: da FDR a Obama.


George W. Bush ha mantenuto un profilo relativamente basso dopo aver lasciato l'incarico. Ma è stato ancora preso di mira dai fanatici musulmani, tra cui il ventiduenne Khalid Ali-M Aldawsari, un ex studente di ingegneria chimica della Texas Tech University. Aldawsari è arrivato negli Stati Uniti nel 2008 da Riyadh, in Arabia Saudita, per studiare ingegneria chimica alla Texas Tech e si è trasferito all'inizio del 2011 al vicino South Plains College, dove ha studiato economia. Aldawsari teneva un diario scritto a mano, in arabo, in cui scriveva che aveva pianificato un attacco terroristico negli Stati Uniti per anni, anche prima di venire nel paese con una borsa di studio. "E ora, dopo aver acquisito padronanza della lingua inglese, imparato a costruire esplosivi e pianificato continuamente per colpire gli americani infedeli, è tempo di Jihad", ha scritto nel suo diario. Aldawsari, che è stato fortemente influenzato dai discorsi di Osama bin Laden, ha anche incolpato Bush per la difficile situazione dei musulmani in tutto il mondo.

Il 6 febbraio 2011, Aldawsari si è inviato un'e-mail intitolata "Tyrant's House", in cui elencava l'indirizzo dell'ex presidente di Dallas. L'FBI ha scoperto i piani di Aldawsari dopo aver effettuato acquisti online con una compagnia chimica e una compagnia di spedizioni. La compagnia chimica ha segnalato un acquisto sospetto di $ 435 all'FBI, mentre la compagnia di spedizioni ha notificato alla polizia di Lubbock e all'FBI perché sembrava che l'ordine non fosse destinato a un uso commerciale. L'esplosivo chimico che Aldawsari stava cercando di ottenere aveva lo stesso potere distruttivo di TNT. Gli esperti di bombe dell'FBI hanno detto che gli importi avrebbero prodotto quasi quindici chili di esplosivo, circa la stessa quantità usata per bomba negli attacchi della metropolitana di Londra che hanno ucciso decine di persone nel luglio 2005.

Quando gli agenti dell'FBI perquisirono segretamente l'appartamento di Aldawsari a Lubbock, in Texas, nel febbraio 2011, trovarono quasi tutto il necessario per costruire una bomba, compresi prodotti chimici, bicchieri, palloni, cavi elettrici, una tuta ignifuga e orologi. Aldawsari aveva anche ordinato trenta litri di acido nitrico e tre litri di acido solforico concentrato. Il computer di Aldawsari conteneva un video in cui Ayman al-Zawahri, il leader di al Qaeda, elogiava come martiri due persone senza nome uccise da "American Crusaders". Due video istruttivi sul computer mostravano come preparare l'acido picico esplosivo e come usare un telefono cellulare come detonatore remoto.

Al suo processo, gli avvocati di Aldawsari hanno usato la difesa della follia. Ma la giuria lo ha dichiarato colpevole in meno di due ore, ed è stato condannato all'ergastolo nel novembre 2012. Il giudice Donald E. Walter ha dichiarato che le prove contro Aldawsari sono "schiaccianti".



Guarda il video: Muslim Student Reported to Have Targeted Pres. Bush with IED! (Gennaio 2022).