Podcast di storia

Cavallo americano il giovane

Cavallo americano il giovane

American Horse the Younger nacque tra il 1830 e il 1840 nel territorio delle Black Hills del South Dakota. Da giovane fu istruito da suo zio, poiché suo padre fu ucciso in battaglia mentre era ancora giovane.Un capoAmerican Horse the Younger non fu un leader riconosciuto fino al 1876, quando prese il nome e il posto di suo zio, American Horse the Elder, che fu ucciso nel massacro di Slim Buttes. Prima di allora, American Horse the Younger aveva il soprannome di Manishnee, che significa "Non posso camminare" o "Giocato fuori". Nel frattempo, il fervore per la Ghost Dance di Wovoka si intensificò in numerose riserve Lakota negli anni precedenti al 1890, quando la banda di Big Foot fu massacrata al massacro di Wounded Knee. Come capo, American Horse fungeva da relatore per la tribù; firmò il trattato assicurato dalla commissione Crook nel 1887, che costrinse i Lakota ad abbandonare metà della loro riserva Lakota in Dakota all'uomo bianco. In consiglio, American Horse discusse con i Lakota tradizionali sull'opportunità di riconciliarsi con la vita della riserva. La sua band era strettamente affiliata con una stazione commerciale, e di conseguenza i suoi membri erano inclini ad essere amichevoli con i bianchi.Una defezione al movimento Ghost DanceLa concessione della terra sacra ai bianchi era estremamente divisiva e controversa nella tribù di American Horse; gli oppositori dichiararono che non ci si poteva fidare delle promesse dei commissari bianchi. I fedeli tradizionalisti, eccitati dalla Ghost Dance che aveva recentemente raggiunto i Lakota - e dall'uccisione del Capo Toro Seduto nel 1890 - si ritirarono dal consiglio e si prepararono a fare guerra al governo. Inoltre, i benefici garantiti dal trattato si rivelarono fumo nel vento. Quando il popolo di American Horse capitolò, si unì subito all'elemento di pace presso l'agenzia Red Cloud vicino a Fort Robinson, nel Nebraska. i militari lo usavano spesso perché consideravano la maggior parte dei capi più anziani e più noti di cuore belligerante.Tenendolo insiemeI Lakota stavano quasi morendo di fame quando i ribelli presero le armi e uscirono nelle terre selvagge per danzare nello stato esaltato necessario per la lotta finale con i bianchi. L'episodio sarebbe finito lì se non fosse stato per il massacro della banda del capo Big Foot da parte del 7th Cavalry di Crook - dopo che si era arreso. Dopo l'omicidio del capo Crazy Horse, American Horse era di nuovo influente ed energico per conto del governo. Era ben noto per il suo talento di oratore, un'abilità quasi sempre usata per pacificare, eppure poteva dire cose taglienti sul tradimento dei bianchi. Nel complesso, era ricettivo alla negoziazione e un maestro dei giochi di parole.Il movimento Ghost Dance traboccaDurante il periodo di Ghost Dance nel 1890-1891, American Horse stabilì la sua importanza come mai prima d'ora. Quando il governo ordinò a tutti gli indiani che non ballavano la Ghost Dance di arrendersi all'agenzia di Pine Ridge, American Horse fu il primo capo a guidare il suo popolo nell'agenzia governativa. recentemente partito ostile da Pine Ridge a Washington, DC American Horse ha sostenuto l'educazione degli indiani; suo figlio, Samuel, e suo nipote, Robert, furono tra i primi studenti a frequentare la Carlisle Indian School.Un'altra morte a Pine RidgeDopo molti anni come servitore e protettore del suo popolo, American Horse il Giovane morì a Pine Ridge il 16 dicembre 1908.


*Allora conosciuto come Sioux.


Guarda il video: SALONE DEL CAVALLO AMERICANO-SPOT 2014 (Gennaio 2022).