Popoli e nazioni

Mongolian Gers: abitazioni perfette per persone in movimento

Mongolian Gers: abitazioni perfette per persone in movimento

Il ger o yurta mongola è la dimora perfetta per i nomadi pastorali; di conseguenza, sono stati usati per migliaia di anni in quella parte del mondo. I gers sono mobili, possono essere imballati e messi su un dorso di cammello o buoi o su un carrello. I gers sono leggeri ma robusti. Poiché sono rotondi, possono resistere ai venti che soffiano costantemente sulle steppe. Le pareti sono realizzate in legno flessibile reticolare, incrociato, e sono alte circa 6 piedi. Il tetto è conico, con circa 80 pali che corrono dalle pareti alla corona, un anello circolare a cui sono fissati tutti i pali del tetto. Le pareti e il tetto sono ricoperti di feltro spesso, caldo o lana non tessuta. Una porta di legno o un lembo di feltro fornisce l'ingresso al ger.

Un ger può ospitare da 5 a 15 persone, a seconda delle sue dimensioni. È possibile aggiungere sezioni di pareti extra chiamate khana per allargare il ger man mano che la famiglia cresce. All'interno del ger, il lato destro è per gli uomini, il sinistro per le donne, con un camino o una stufa al centro. Il fumo può uscire attraverso la corona del tetto o la corona può essere chiusa con un lembo di feltro durante il maltempo.

Di notte, una famiglia si ritirava dal ger per cucinare e mangiare il pasto serale. I materassi sarebbero srotolati e sistemati attorno al fuoco per dormire. Mentre potrebbero esserci panchine e sedie attorno alle pareti del ger, di solito non c'erano letti. La gente dormiva sui materassi arrotolati e riposti il ​​giorno successivo.

I nomadi mongoli andavano dappertutto con i loro fratelli e le loro mandrie e si trasferivano tre o quattro volte l'anno. Si trasferivano dai pascoli meridionali in inverno alle valli montane in estate; di tanto in tanto si trasferivano in pascoli freschi in modo che le greggi potessero mangiare. Le pareti e il tetto in feltro isolavano i gers, quindi erano relativamente caldi in inverno e freschi in estate.

Gers potrebbe essere splendidamente decorato all'interno con stuoie tessute dai colori vivaci. Appesi alle mollette sulle pareti c'erano tutti i tipi di borse di stoccaggio in pelle, utensili da cucina, cappelli e cappotti di pelliccia e altri oggetti di uso quotidiano. Dal lato maschile del ger ci sarebbero le selle e il tack e altri strumenti usati dagli uomini. Da parte delle donne ci sarebbe la cucina dove le donne preparavano il cibo.

Gers potrebbe essere abbattuto o messo in piedi in un'ora con un'altra ora trascorsa a imballarli sul dorso di cammelli o buoi. In alternativa, un intero ger potrebbe essere messo su un carro e disegnato da buoi. Il ger di Genghis Khan fu spostato in questo modo. Gers viaggiò con i mongoli ovunque, tranne quando gli uomini partirono per la guerra. Una banda di guerrieri potrebbe portare con sé alcuni uomini, ma la maggior parte dormirà fuori durante i periodi di guerra.


Guarda il video: Picture-perfect portraits with the Sony A7R IV. Photographer Kenton Thatcher (Gennaio 2022).