Podcast di storia

Judy Garland

Judy Garland

Judy Garland è stata una cantante e attrice americana, senza dubbio una delle più grandi star dell'epoca d'oro del cinema musicale di Hollywood. Da bambino, Garland ha realizzato la canzone "Somewhere Over the Rainbow", famosa nel film del 1939, "Il mago di Oz".Nascita e carriera giovanileJudy Garland è nata Frances Ethel Gumm a Grand Rapids, Minnesota, il 10 giugno 1922, da Frank ed Ethel Gumm. Frances si è esibita con le sue sorelle, conosciute come le "Sorelle Gumm", ed è stata chiamata "Baby Gumm" fino a quando non ha chiamato il suo nome Judy. George Jessel ha cambiato il nome delle ragazze in "Garland Sisters", all'Oriental Theatre di Chicago durante l'Esposizione Universale del 1934.Judy ha firmato con la MGM all'età di 13 anni. Il suo ruolo in "Broadway Melody of 1938" con Clark Gable l'ha portata all'attenzione del pubblico. Judy ha fatto diversi film con Mickey Rooney, ma era lei ruolo di Dorothy in "Oz" che l'ha resa famosa. Ha vinto un Oscar onorario come eccezionale giovane dello schermo.

Troppo lavoroGarland ha brillato in numerose esibizioni cinematografiche. I momenti salienti della sua carriera includono "Meet me in St. Louis" (1944), "Easter Parade" (1948), "A Star is Born" (1954) e "Judgment at Nuremburg" (1961). È stata nominata come migliore attrice non protagonista per il suo ruolo in "Norimberga" e come migliore attrice per il suo ruolo in "Star is Born".Per stare al passo con il ritmo frenetico della realizzazione di un film dopo l'altro, Garland, Rooney e altri giovani artisti hanno ricevuto anfetamine per farli andare avanti e barbiturici prima di andare a dormire. Quel regime costante di droghe ha portato alla lotta per tutta la vita di Garland con la dipendenza - e alla sua eventuale morte. Quando il contratto di Garland è scaduto nel 1950, si è rivolta alle apparizioni di concerti dal vivo, quindi alla televisione. Il suo concerto alla ^Carnegie Hall, il 23 aprile 1961, fu un enorme successo. La registrazione dal vivo di quel concerto è stata in cima alla classifica di Billboard per 13 settimane ed è rimasta in classifica per 73 settimane. La registrazione ha vinto cinque Grammy Awards senza precedenti, tra cui Album of the Year e Best Female Vocal of the Year. All'inizio degli anni '60, la CBS offrì a Garland una serie televisiva settimanale tutta sua. "The Judy Garland Show" ha raccolto elogi dalla critica, ma è stato collocato nella fascia oraria opposta a "Bonanza". Nonostante abbia vinto quattro nomination agli Emmy, lo spettacolo è stato cancellato nel 1964 dopo una stagione. La cancellazione ha avuto un impatto devastante su Garland, emotivamente e finanziariamente.

Combattere la dipendenzaGarland ha cercato conforto nell'alcol, nei sedativi e negli stimolanti. Ci sono stati, tuttavia, brevi periodi nella sua vita in cui ha tentato di "pulirsi", ma non è mai stata in grado di evitare droghe e alcol. Garland trascorse la sua vita lottando per superare molti problemi personali, inclusa la dipendenza, senza alcun risultato. Fu trovata morta dal suo ultimo marito, Mickey Deans, il 22 giugno 1969. Viveva a Chelsea, Londra, quando morì all'età di 47. La causa della morte è stata un'overdose accidentale di barbiturici. I resti di Garland furono sepolti al Ferncliff Cemetery di Hartsdale, New York. Garland si sposò cinque volte e ebbe tre figli. Liza Minnelli era il suo primo figlio dal suo secondo matrimonio. Lorna e Joey Luft provenivano dal suo terzo matrimonio. È stata sposata con Deans per soli tre mesi quando è morta. Judy Garland è apparsa in più di 40 film e cortometraggi e ha registrato 10 album nella sua vita.

Un buon localizzatore di centri per la cura della droga sarebbe potuto tornare utile per le leggende di Hollywood che hanno sofferto di tossicodipendenza all'apice della loro fama.


Per altre donne famose, vedi Significant Women in America.


Guarda il video: JUDY GARLAND sings BY MYSELF and receives a standing ovation 1964 (Gennaio 2022).