Podcast storici

Qual è stata la gloriosa rivoluzione?

Qual è stata la gloriosa rivoluzione?

La Gloriosa Rivoluzione, che ebbe luogo in Inghilterra nel 1688, comportò il rovesciamento di Re Giacomo II (chiamato anche Giacomo VII di Scozia) e la sua sostituzione con il Guglielmo III di Orange-Nassau, lo stadtholder olandese e sua moglie Maria. Questa rivoluzione ha anche causato un intero cambiamento di equilibrio nel modo in cui il paese è governato.

Motivo dell'impopolarità di James

Molti inglesi furono sgomenti quando Carlo II fu restituito al trono nel 1660 - sospettavano che gli Stuart fossero assolutisti e molto cattolici romani, e la mancanza di risposta di Carlo al Parlamento e altri legami cattolici non aiutarono. I Whigs cercarono di assicurarsi che ci sarebbe stato un successore protestante impedendo a James di salire al trono, ma non ci riuscirono. Quando salì al trono, Giacomo II era apertamente cattolico e molto amichevole con la Francia, che turbò notevolmente gli inglesi, quando nacque suo figlio, questo escludeva la protestante Maria dalla successione, uccidendo tutte le speranze di avere un monarca protestante. Il Parlaiment decise di chiamare l'aiuto dello stadtholder olandese William III e del suo esercito.

La rivoluzione senza sangue

Guglielmo III attraversò il canale inglese dopo aver raggiunto un accordo con il parlamento. La Gloriosa Rivoluzione è anche chiamata la "Rivoluzione senza sangue" perché ci furono solo due piccoli scontri tra i due eserciti, dopodiché Giacomo II e sua moglie fuggirono in Francia. William e Mary furono stabiliti al trono, ma la rivoluzione causò un grande cambiamento nella distribuzione del potere nella costituzione britannica. I due co-monarchi accettarono più restrizioni dal Parlamento rispetto a qualsiasi precedente sovrano e attraverso la nuova costituzione, fu stabilito che anche i futuri monarchi avrebbero dovuto rispettare le regole del Parlamento.