Guerre

Colonie britanniche in America

Colonie britanniche in America

Le 13 colonie britanniche in America oColonie americane o tredici colonie oAmerica coloniale, che sono stati istituiti durante il 17 ° e l'inizio del 18 ° secolo in quella che ora è una parte degli Stati Uniti orientali.

La natura robusta e zelante della vita comunitaria nel Puritan New England e la sua abitudine di autogoverno erano drammaticamente evidenti verso la fine del diciassettesimo secolo, quando la Corona tentò di stabilire la propria autorità più fermamente in tutto il nord-est. Il re Giacomo II stabilì il dominio del New England, che unì il Massachusetts, il Maine e il New Hampshire in un unico governo sotto un governatore reale. Giacomo II annetteva il Dominio nel Rhode Island, nel Connecticut, a New York e nelle Maglie, e aveva la sua vista sulla Pennsylvania quando fu espulso. La figura più memorabile associata al Dominio fu l'odiato Sir Edmund Andros, che prese il potere alla fine del 1686. Andros fece arrabbiare i coloni imponendo tasse e incarcerando coloro che protestavano.

Cacciare un tiranno

Il 4 aprile 1689 giunse a Boston la notizia che William e Mary avevano deposto il re Giacomo e che "tutti i magistrati ingiustamente scoperti" avrebbero dovuto riprendere "il loro precedente impiego". I coloni hanno gettato in galera Andros e i suoi consiglieri, l'eminente divino puritano cotone Mather redasse la "Dichiarazione dei Signori, dei Commercianti e degli Abitanti"; il "Dominio" confederato fu abolito e l'autogoverno fu ripristinata.

Lo stesso spirito portò i coloni a respingere il proposto piano di unione di Albany nel 1754 di Benjamin Franklin, che invitava le colonie a cedere l'autorità a un nuovo governo intercoloniale per aiutare a coordinare la difesa contro gli indiani. Non una singola assemblea coloniale ha ratificato il piano.

L'eredità delle colonie britanniche in America

I coloni amavano la libertà e diffidavano delle confederazioni, motivo per cui tre stati - Virginia, New York e Rhode Island - durante la ratifica della Costituzione avevano espressamente riservato il diritto di ritirarsi dall'Unione nel caso in cui diventasse opprimente. Esercitavano i principi libertari che erano i primi principi americani.