Popoli e nazioni

I romani - Abbigliamento

I romani - Abbigliamento

I vestiti romani erano fatti di lana, trasformati in stoffa dalle donne della famiglia. Più tardi le persone più ricche avevano schiavi per fare questo lavoro per loro. Se potevi permetterti di comprare vestiti, potresti comprare lino, cotone o seta, che fu portato a Roma da altre parti dell'Impero. Lavare i vestiti era difficile perché i romani non avevano lavatrici o sapone in polvere. Usavano una sostanza chimica chiamata zolfo o urina.

Questi sono i vestiti che indossavano gli uomini romani

The Toga

Quest'uomo indossa una toga. Solo i cittadini maschi di Roma potevano indossare toghe. Erano fatti di lana ed erano molto grandi. Il materiale non è stato cucito o appuntato ma è stato drappeggiato attorno al corpo e sopra un braccio. I Togas erano molto costosi a causa della grande quantità di materiale necessario per renderli e molto pesanti. Era la legge che tutti i cittadini indossavano toga per eventi pubblici. Fu anche detto loro quale colore di toga dovevano indossare:

Una semplice toga bianca era indossata da tutti i cittadini maschi adulti

Una toga biancastra con un bordo viola era indossata da magistrati e ragazzi dell'alta borghesia

Una toga fatta di lana di colore scuro è stata indossata dopo la morte di qualcuno

Una toga sbiancata è stata indossata dai politici

Una toga viola con ricami in oro fu indossata da un generale vittorioso e successivamente dagli imperatori.

In tempi successivi è diventato più accettabile indossare toghe di diversi colori con ricami, ma questo è stato disapprovato da coloro che hanno preferito mantenere l'ordine stabilito.

La tunica

La tunica era l'abito standard per tutti gli uomini dagli schiavi ai nobili. Potrebbe essere indossato in tinta unita, con cintura in vita o sotto un mantello. I cittadini di Roma indossavano una tunica sotto la toga.

Le tuniche più semplici ed economiche sono state realizzate cucendo insieme due pezzi di lana per creare un tubo con fori per le braccia. Per quelli che potevano permetterselo, le tuniche potevano essere fatte di lino o persino di seta. La tunica sarebbe indossata con cintura in vita e coprendo solo le ginocchia.

Biancheria intima

Sia gli uomini che le donne indossavano un semplice perizoma chiamato sottoveste sotto i loro vestiti.

Scarpe

All'interno, i romani indossavano sandali a punta aperta. Tuttavia, all'aperto hanno preferito indossare scarpe che coprivano le dita dei piedi. I romani realizzarono scarpe e sandali fissando strisce di pelle su una base di cuoio o sughero resistente. I sandali, da indossare al chiuso o in estate, avevano un numero minore di strisce di pelle. Le scarpe per camminare, per l'inverno o per i soldati avevano molte più strisce di cuoio per coprire le dita dei piedi e fornire più calore.

Gioielleria

Gli uomini potevano indossare solo un gioiello: un anello che veniva usato per lasciare un segno nella cera per sigillare i documenti. Tuttavia, molti hanno ignorato le regole e indossavano diversi anelli e spille per appuntare i loro mantelli.

Acconciature

Tutti gli uomini avevano i capelli tagliati e rasati. Dopo il tempo di Adriano alcuni uomini iniziarono a crescere la barba.


Guarda il video: Questione di moda: Perché i Romani indossavano sempre i sandali? (Gennaio 2022).