Podcast storici

Quali sono i poteri del presidente degli Stati Uniti?

Quali sono i poteri del presidente degli Stati Uniti?

Il presidente degli Stati Uniti ha vari poteri e doveri, che sono specificati nella Costituzione nell'articolo II. Sebbene il presidente debba ancora rispondere al Congresso, la vaghezza e l'ambiguità dell'articolo II hanno reso possibile in passato per i presidenti espandere la loro autorità oltre ciò che la Costituzione specifica esplicitamente.

Poteri esecutivi

Il presidente ha il potere di richiedere rapporti scritti da ogni dipartimento esecutivo, rendendolo il capo dell'amministrazione.

  • Nomina e rimozione di persone in posizioni amministrative, previa approvazione del Senato
  • Raccomandare politiche fiscali e un certo controllo del processo di budgeting
  • Poteri delle forze dell'ordine per dispiegare forze armate o milizie
  • Autorità di clemenza, dandogli il diritto di concedere rimproveri o grazie contro gli Stati Uniti

Poteri legislativi

  • Il potere di veto consente al presidente di prevenire leggi con cui non è d'accordo. Questo può essere annullato dal Congresso, ma solo con un voto della maggioranza dei due terzi.
  • Raccomandare la legislazione, consentendogli di svolgere un ruolo importante nell'agenda del governo degli Stati Uniti.
  • Approvazione di ordini esecutivi, il che potrebbe significare che può cambiare azioni burocratiche, procedure o creare nuove agenzie esecutive.
  • I poteri di emergenza consentono al presidente di agire in tempi di crisi

Poteri di politica estera

  • I poteri del Trattato consentono al presidente di stipulare trattati con paesi stranieri, qualora una maggioranza del Senato dei due terzi lo approvi.
  • Gli accordi esecutivi sono patti che possono essere stipulati dal presidente con altri governi senza l'approvazione del Senato, ma potrebbero non essere in conflitto con le leggi statunitensi.
  • Il potere degli ambasciatori non è esplicitamente dichiarato nella Costituzione, ma questo potere è generalmente accettato.

Poteri militari

La Costituzione chiama il presidente il "comandante in capo" della Marina e dell'esercito degli Stati Uniti, dandogli alcuni poteri di guerra, ma solo il Congresso ha il potere di dichiarare guerra. I presidenti hanno tuttavia spesso esercitato il potere di ordinare all'esercito americano di combattere senza dichiarare guerra, quindi assumono il potere di controllare i militari in una certa misura.

Poteri Morbidi

Il presidente, in qualità di capo di stato degli Stati Uniti, ha funzioni cerimoniali e funge da simbolo degli Stati Uniti. Ha determinati doveri annuali e riceve ambasciatori da paesi stranieri. Questo ruolo gli conferisce il "soft power" per influenzare le persone come leader degli Stati Uniti.


Guarda il video: Come funzionano le elezioni presidenziali USA? (Gennaio 2022).